INTERVISTE

L’Altracosta Intervista: Tra Il Diavolo E Gli Angeli

Salve, regaz.
Grazie che vi avete preso il tempo per rispondere queste domande.
Per comminciare vi potete introducere un attimo, chi siete, di dove, e cosa fate esattamente?

L’Altracosta è semplicemente L’Altracosta. Non c’è niente che ci possa descrivere se non la nostra musica.
Siamo 4 ragazzi di Cagliari. Burrito è mc e produttore del gruppo; El Flaco, Joey Gotti e Carlito Rodriguez sono gli altri mc’s. Ognuno di noi ha un suo stile differente.
Intorno a noi si muove una crew più ampia, la L.A.C. Familia, che però è proprio una famiglia. Non ci piace usare il termine crew per definirla. Ne fanno parte tra gli altri Nacriminal (il nostro guru spirituale) Weezy aka Da BP, Pusce e Ayeesha.

Il vostro stile e funky e ricorda ai vecchi tempi del g-funk. Qual è la passione per fare questa musica??

Quando abbiamo iniziato ad ascoltare e fare rap (seconda metà degli anni ’90), la maggior parte della scena sarda era influenzata dal west coast rap americano. Noi ascoltavamo gruppi come SR Raza e La Fossa: i loro pezzi parlavano del sole, del mare, della nostra terra. E’ questo che ci spinge a fare musica: l’amore per la Sardegna.

Quali sono gli artisti che vi hanno datto l’inspirazione per fare il Rap??

Come abbiamo detto sopra, La Fossa e SR Razaa, oltre ai Sottotono di quel periodo (Sotto Effetto Stono) per quanto riguarda il rap italiano. Poi tantissimi artisti californiani degli anni ’90: primo fra tutti 2Pac, poi ovviamente Dr.Dre, Snoop, la Dogg Pound, Warren G, West Side Connection, passando per altri gruppi meno noti come Foesum, Twinz, South Central Cartel, Dove Shack. Ovviamente altri atristi che ci hanno ispirato sono quelli della scena chicana: Frost, Cypress Hill, Califa Thugs e altri.
Uscendo dalla california ci piacciono moltissimo gli Outkast, i Geto Boys, i Bone Thugs-n-Harmony. Ascoltiamo anche artisti più freschi come Lil’Wayne, i Dipset, T.I.
Fuori dal rap abbiamo avuto una profonda crescita musicale quando abbiamo iniziato ad ascoltare il p-funk di George Clinton e tutti i gruppi e artisti a lui collegati, con una particolare menzione per Bootsy.

Come mi avete detto, quest inverno esce il vostro album? Che stile avrà e ci saranno dei featurings?

Per quanto riguarda la data di uscita possiamo solo dire che ci sarà, forse quest’inverno, ma ancora non possiamo essere più precisi. Lo stile sarà diverso da qualunque cosa abbiate mai sentito finora, con influenze che spaziano dalla vecchia west coast fino al più nuovo dirty south, il tutto ovviamente riproposto in maniera originale e fresca.
I featuring saranno Mal Hablado, La Fossa, Arduz e Uzi Junker. Avremo anche dei ritornelli cantati da Any G, Ayeesha e Dj Zone che ha prodotto anche il pezzo in cui canta.

Avete avuto alcuni releases fin’ora? Mixtapes, album, o featurings?

Siamo usciti su due compilation di rap locale (Sardi Uniti e Sardinia Life Style), come gruppo.
Inoltre come solisti abbiamo già all’attivo il mixtape La Pa-Storia (Burrito con Da BP), e il demo del Flaco (Dove C’è Il Sole).
Joey Gotti è apparso su No Hablar Con Extranos dei Continuo Rilasso.

Con quali artisti o labels lavorate all generale??

Il nostro cd è stato registrato, mixato e masterizzato all’OBT da Wigsoo (La Fossa).
Burrito è produttore per la Merceneri Records di San Diego. Una uscita recente dove si possono trovare numerose sue produzioni è Mercenario Guerrillera di SVR.
Siamo in ottimi rapporti con Prhome e presto uscirà anche qualcosa insieme a lui, ma non anticipiamo altro..
Altri artisti con cui siamo in contatto sono Sa Ganga, Mentispesse, Arduz, Parabellum, Califoxi solo per citarne alcuni..

Di Cosa si trattano i vostri lyrics???

Nei nostri testi parliamo di sentimenti. Rabbia, felicità, amore per qualsiasi cosa (dalla musica a una donna, dalla nostra terra al divertimento). Non disdegnamo testi d’intrattenimento e nemmeno testi più impegnati. Insomma, gli argomenti sono vari. Si può passare dal testo più profondo all’ignoranza più brutale.


Che progetti avete per il futuro??

Per il futuro abbiamo tantissimi progetti: La Pa-Storia 2 per Money 4 Da Hustla, il mixtape della L.A.C. Familia, e tanti altri progetti che coinvolgono i membri del gruppo.
Inoltre tante collaborazioni in programma con altri artisti: restate aggiornati per vedere cosa succede!

Come lo vedete il rap Italiano? Quali sono i artisti che conoscete e che vi piacciono?

Il rap italiano ha vissuto un periodo di crisi e solo ora ne sta uscendo. Noi ovviamente seguiamo con interesse tutti gli artisti che escono. Negli anni più recenti le major hanno rincominciato a dimostrare interesse per il genere, dopo un lungo silenzio.
Tra i dischi usciti di recente ascoltiamo con piacere Vile Denaro dei Club Dogo, Bang Bang delle Mentispesse, l’album omonimo degli Italianos Intocables, Il Mio Diario e Alibi di Tormento, Anima e Ghiaccio dei Colle Der Fomento.
Ci piace anche Arduz anche se non si può considerare propriamente rap italiano, perchè pur essendo di Rovigo ha una produzione e distribuzione esclusivamente americana.
Nella nostra zona c’è molto movimento. Abbiamo già parlato delle Mentispesse e della Fossa, vorremmo citare anche alcuni artisti che apprezziamo: Sa Ganga, Entroterra, Sonni, Caddish, Parabellum e speriamo di non aver dimenticato nessuno

Cosa volete dire ai vostri fans o a la gente la fuori???

Semplicemente STAY TUNED! E poi un saluto a Nacriminal e ai 3 Kings di www.hiphopzone.it

Comments

Sign In