RECENSIONI

Califoxi – Everyday In The Bay | Recensione

Non è semplice esprimere un giudizio troppo netto su “Everyday in the bay the mixtape”, meglio dunque procedere con ordine e provare a chiarire ogni punto. Il progetto è spropositato fin da principio: trentaquattro tracce per quasi due ore di durata, un elenco molto ricco di voci e stili, contenuti che non si limitano a lasciarsi ispirare dall’Hip-Hop californiano, ma ne ricalcano fedelmente gli stereotipi, le inflessioni e lo slang. Spiagge, puttane, feste e ostentazioni? Magari qualche eccezione c’è, mi viene in mente “L’autografo di Dio”, ma il grosso di “Everyday…” è lì attorno che gira, senza che ciò sia per forza un punto a suo (grave) sfavore. Nel computo globale, tuttavia, si è obbligati a considerare anche il dato tecnico, che purtroppo non riesce a spingersi oltre la magra sufficienza e in qualche caso sembra rinunciare del tutto alla ricchezza espressiva raggiunta dal Rap (la linearità di “Vola” è un clamoroso retaggio dei primi anni ’90: terribile). Insomma, a prescindere dai presupposti sui quali si fonda il mixtape, mi è difficile non segnalarne i limiti, anzitutto strategici: in un minutaggio così lungo e per di più privo (o quasi) di variazioni tematiche importanti, si fatica ad isolare i pochi episodi migliori rispetto a quelli meno interessanti. Anche per questa ragione ne consiglio il download solo ai fan del genere.

(Bra)

fonte: http://www.rapmaniacz.com/old_site/EverydayinthebayMixtape.htm

Comments

Sign In