INTERVISTE

Kill Mauri: Buonanotte Giacomino

Kill Mauri, membro dell’Urtogang, attualmente residente a Londra, è uno dei pochi mc ad essere stato recensito da hano.it, un punto di riferimento per gli amanti della scena hip hop italiana.
In occasione dell’uscita del suo demo “Buonanotte Giacomino”, abbiamo deciso di intervistarlo per sapere qualcosa in più su di lui e sul disco.

1) Il tuo ultimo demo, “Buonanotte Giacomino”, è stato recensito come “nulla di nuovo” da hano.it, uno dei principali punti di riferimento per gli amanti dell’hip hop italiano.
Secondo te,cosa offre di diverso il tuo demo rispetto agli altri lavori sardi in circolazione?

Mah, non credo di dover essere io a decidere quali siano le mie qualità o in cosa sia diverso dal resto della scena sarda. O di quella italiana. Musicalmente ho dei gusti miei che non si basano sulla richiesta del mercato o della gente, io faccio a modo mio. mi dispiace se agli addetti alle recensioni di hano.it non è piaciuto il mio ultimo demo, a loro non è piaciuto ad altre persone si, il mondo è bello perché è vario. Comunque sia non credo che il demo sia così tanto apatico, a prescindere dai gusti musicali se lo si ascolta con attenzione può piacere o non piacere ma trasmette qualcosa. Non sono mai parole a caso.

2) Nel demo, compare “Mostri”, in cui c’è un featuring con Scascio dei Lyrikris, gruppo rap di Olbia.
Come avete incominciato a collaborare, visto che i feat tra rapper del nord Sardegna e rapper del sud sono rari?

Guarda nasce perché per un periodo ho vissuto ad Olbia ed ho avuto occasione di conoscere Scascio, siamo diventati dei buoni amici e le collaborazioni sono nate spontanee. Dei rapper di Olbia ho collaborato anche con Enigma ed El Raton in una traccia che è su Youtube si chiama “ los tres moros”. Poi altre collaborazioni con rappers di Olbia ancora devono uscire.

3)Nella tua biografia affermi che hai incominciato col beatmaking nel 2004 e in seguito, nel 2006, hai incominciato a rappare.
Perchè hai deciso di dedicarti anche al rap?

Bo. Così.

4) Il 25 Aprile, hai partecipato con la tua crew, la Urtogang, a Potere alla Parola, festival hip hop che si è tenuto a Sant’Antioco.
Che sensazione hai avuto a salire sullo stesso palco su cui poco prima erano saliti artisti del calibro di Kaos One e Dargen D’Amico?

Una bellissima sensazione chiaramente, c’era un sacco di gente , artisti bomba, alcool a volontà. Ci siamo divertiti parecchio speriamo capitino altre serate così belle. Dovrebbero dare all’organizzazione la possibilità di organizzare più eventi in tutta la Sardegna. Ferruccio & company ci mettono l anima.

5) Una domanda di rito: sono previsti dei tuoi live o delle tue collaborazioni a breve?

Io attualmente vivo a Londra quindi è un po’ difficile suonare e collaborare, posso dire che prima di partire ho lasciato qualche strofa qua e là a Cagliari, Olbia, e nei vari nuovi lavori dell’Urtogang. Per il futuro si vedrà.

Un ringraziamento a Kill Mauri per quest’intervista esclusiva.

Intervista by Alessio Amato

Comments

Sign In